Insieme per la Pace in Ucraina, Sport in Vaticano e la Rappresentativa Ospedale Bambino Gesù

Partita della Pace

"No a tutte le guerre"

Al Centro Sportivo Cavalieri di Colombo – Campo Pio XI, si è giocato la partita della Pace tra ASD Sport in Vaticano e la Rappresentativa dell’Ospedale Bambino Gesù. Una delle tante collaborazioni tra le due organizzazioni che ancora una volta hanno voluto “insieme” dare un segnale forte e concreto contro tutte le guerre. L’iniziativa è nata da uno striscione scritto e disegnato dai bambini malati presso l’Ospedale Bambino Gesù e portata in campo dalle infermiere e dai medici dell’Ospedale stesso, insieme alle ragazze della Rappresentativa Sport in Vaticano, a simboleggiare e a testimoniare la Partita della Pace.

Un incontro di calcio voluto ed organizzato per sostenere il no alla guerra più volte ribadito da Papa Francesco, una partita giocata all’insegna della solidarietà, della speranza e della fratellanza tra i popoli ma soprattutto ha voluto rappresentare un segno di incoraggiamento alla Pace in Ucraina ed in tutto il Mondo. Per la cronaca la partita è stata vinta dalla Rappresentativa ASD Sport in Vaticano. Ma il risultato che interessa è certamente altro. La fine della partita ha visto le due squadre ritrovarsi insieme con la certezza di aver condiviso un momento molto importante di riflessione e condivisione di una tematica atroce, e soprattutto di aver contribuito, nel loro piccolo, a dare voce ai bambini che sono le vittime più indifese di tutte le guerre.



15 visualizzazioni0 commenti